Stampa
Categoria principale: 11.6 Atti e Contratti
Categoria: 11.6.1 contratti tra privati
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

 

Lo scavo di un pozzo in un contratto del 1939 stipulato secondo tradizione e

consuetudini locali.

 

*  *  *  *

   Pubblichiamo in questa sezione un singolare contratto che non solo rispecchia la necessità, molto diffusa in passato, di poter utilizzare e avere acqua a sufficienza per le esigenze delle coltivazioni agricole ma rispecchia altresì certe tradizioni e consuetudini locali consolidatesi nel tempo in base a norme legislative formatesi sui bisogni e sugli adattamenti alle situazioni locali. Il contratto viene stipulato tra il committente Giuseppe Sabatino e l’appaltatore Giosuè Greci ed è relativo allo scavo di un pozzo in contrada Orno di Altavilla, pozzo da realizzarsi con una larghezza di m.2.25 ed una profondità non inferiore ai m.13.25, al prezzo di lire 8 per ogni palmo (cm. 26.5) di scavo e nel termine di due mesi. Nel contratto viene inoltre stabilito che i lavori devono essere realizzati …. in regola con tutti i contributi e obblighi di legge, come l’assicurazione infortuni….. Nella eventualità di trovare grossi massi ovvero in presenza di roccia compatta, il Greci ha ovviamente facoltà di abbandonare il lavoro di scavo.

 

 

 

Contratto scavopozzo 1939 00001

Visite: 449