Stampa
Categoria principale: 13 Postille e inserzioni
Categoria: 13.4 Studi e ricerche
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

 

 

Un autore e un libro, Padre Giovanni Mongelli e la storia di Altavilla

( Barionovi, Luigi - In: SAMNIUM, gennaio - dicembre 1988 )   

 

       

   L’autore di questo scritto, recentemente scomparso (2011 ?) è Luigi Barionovi, ingegnere cervinarese ma anche raffinato storico il quale, negli ultimi anni, collaborando con Salvatore Basile, Direttore della Biblioteca Provinciale di Benevento, ma portando anche avanti il lavoro di Alfredo Zazo, è stato condirettore della importante rivista “Samnium” fondata nel lontano 1928. Profondo conoscitore e studioso di quella realtà territoriale che oggi corrisponde all’attuale Cervinara, San Martino e Montesarchio ha pubblicato numerosi e interessanti lavori di ricerca condotti sui catasti onciari ( sec.XVII e XVIII) di questi paesi, oggetto di studio anche di un altro autore e storico blasonato, Gérard Delille, direttore dell’Ecole Francaise de Rome sin dagli anni ’70, il quale per lungo tempo si è dedicato allo studio della demografia storica del Regno di Napoli ma anche della società caudina tra XVII° e XVIII secolo.

   Luigi Barionovi, affezionato frequentatore della nostra Biblioteca “Caruso” dove spesso si è recato per la consultazione di specifiche quanto rare pubblicazioni di carattere archivistico, ha partecipato ad Altavilla, in più occasioni, ad importanti eventi di carattere culturale come la presentazione del catalogo del nostro museo civico, a cura della Prof.ssa Lucia Portoghesi, e del volume "Storia civile di Altavilla“ di Padre Giovanni Mongelli, benedettino di Montevergine.

Lo scritto, qui pubblicato, esamina proprio il lavoro di ricerca del Mongelli attraverso tutte le comparazioni possibili con gli autori che nel tempo si sono interessati di Altavilla come il Severini, il Pennetti e tanti altri.

* * * * *

La regola generale della legge sul diritto d’autore stabilisce che un’opera diventa di pubblico dominio dopo 70 anni dalla morte dell’autore. E’ comunque sempre vietata la fotoriproduzione di opere di pubblico dominio per fini commerciali e di sfruttamento economico. Secondo l’art. 70 di questa legge “…il riassunto, la citazione o la riproduzione di brani o di parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi se effettuati per uso di critica o di discussione, nei limiti giustificati da tali fini (15% di un libro o fascicolo di rivista, escluse le pagine di pubblicità) e se effettuati a fini di insegnamento o di ricerca scientifica…….”

                La riproduzione di questo "estratto" non ha fini di lucro né fini commerciali e viene proposta ai lettori di altavillahistorica per il solo uso di studio personale

 * * * * *

Barionovi Mongelli SAMNIUM 1988 00001

Visite: 487